Elezioni 2018, il programma del Movimento 5 stelle

Luigi di Maio grazie all’investitura ottenuta lo scorso settembre, ha avviato già da mesi la sua campagna elettorale, che corre su due binari: da un lato rilanciare gli storici cavalli di battaglia del Movimento 5 stelle – dal reddito di cittadinanza al taglio drastico dei costi della politica fino all’ipotesi dell’uscita dall’euro – dall’altro presentarsi come figura anche istituzionale e ‘di governo’ e non solo di piazza e protesta.

Nella strategia di Luigi di Maio rientra anche la delegittimazione del Pd e del ruolo di Renzi. La scelta di candidare premier Di Maio risponde soprattutto all’esigenza del Movimento di presentarsi come una forza capace di governare, affidabile e non solo di opposizione. Una linea che in queste settimane il vicepresidente della Camera sta portando avanti, senza tuttavia rinunciare ai toni duri e di lotta, prendendo le distanze dai “vecchi partiti”.

Il programma del Movimento 5 stelle
Il Movimento 5 stelle grazie alla piattaforma online Rousseau sta elaborando in questi giorni le proposte programmatiche, discusse sulla Rete e votate dagli attivisti.

 

 

fonte:today.it/