Elezioni 2018, il programma di Liberi e Uguali

Italian Senate President Pietro Grasso attends 'Che tempo che fa' TV Show in Milan, Italy, 10 December 2017. ANSA/FLAVIO LO SCALZO

Alle elezioni politiche 2018 la sinistra si presenta sotto il simbolo di Liberi e Uguali , la nuova formazione politica guidata dal presidente del Senato Pietro Grasso, ex magistrato e new entry della competizione elettorale. La nuova proposta è nata dalle scissioni di Pd e di Sel, con l’assemblea unitaria della neonata compagine di Mdp con i rappresentati di Sinistra italiana e Possibile.

Grasso – il cui nome compare sul simbolo elettorale di Leu – ha esordito ufficialmente nel ruolo di leader lo scorso 3 dicembre in una iniziativa a Roma. Modi pacati e stile sobrio caratterizzeranno la campagna elettorale di Pietro Grasso, che sin dall’inizio ha marcato la differenza dal suo diretto ‘avversario’, Matteo Renzi, annunciando e rivendicando una netta discontinuità con il passato e con la linea politica del Pd. “Non aspettatevi fiumi di parole, neanche in campagna elettorale”, spiega nel giorno del battesimo da leader, convinto sempre più che la politica non sia fatta di scontro e toni da stadio, ma di inclusione e valori.
Elezioni 2018, il programma di Liberi e Uguali

L’obiettivo è un risultato a due cifre (Leu punta al 10%). Tra i cavalli di battaglia il lavoro, le pensioni, l’inclusione e la lotta alle diseguaglianze. E, soprattutto, forte della sua storia, la legalità.

ll programma di Liberi e Uguali

Il programma di Liberi e Uguali è stato presentato in un’assemblea al termine degli incontri sul territorio. Leggi la bozza del programma in Pdf

Il Lavoro è uno dei temi di fondo della proposta messa a punto da Mdp, Sinistra Italiana e Possibile che vogliono cancellare il Jobs act.

Sulle pensioni si punta ad un accesso in linea con quello dei paesi europei.

Per la scuola LeU mira ad un piano di rifinanziamento dell’istruzione pubblica che le consenta di avere risorse pari a quelle dei Paesi piu’ avanzati.

fonte:today.it/